Minarelli: bene il ripristino delle fermate treni AV a Ferrara

Il vicepresidente della Provincia Nicola Minarelli

 

“Una bella notizia per l’intero territorio provinciale, quella del ripristino entro fine giugno di 12 fermate dei treni ad alta velocità lungo la linea Bologna-Padova, in particolare tra Ferrara e Rovigo”.

Sono le parole di soddisfazione che il vicepresidente della Provincia, Nicola Minarelli, esprime per l’esito dell’incontro avvenuto tra Rete Ferroviaria Italiana e imprese di trasporto viaggiatori su ferro.

“Un ringraziamento – continua Minarelli – va innanzitutto all’assessore regionale alle Infrastrutture e Trasporti Andrea Corsini e alla consigliera regionale Marcella Zappaterra, per avere posto con decisione un problema che non poteva avere soluzione in termini di riduzione delle fermate come prospettato inizialmente, oltre naturalmente a quanti hanno contribuito a questo risultato”.

“Una soluzione positiva – conclude il vicepresidente e sindaco di Portomaggiore – perché, anche se il risultato è un ripristino ancora parziale principalmente dovuto al fatto di consentire i lavori in corso sulla linea ferroviaria, va nella direzione auspicata in primo luogo dal settore ricettivo di Ferrara, tra i più importanti e trainanti dell’intera economia provinciale, specie nel periodo estivo, così cruciale specie dopo il prolungato stop dovuto al perdurare della crisi pandemica”.