Differiti i termini di pagamento del canone unico patrimoniale

immagine grafica del Cup

 

La Provincia decide per il differimento del pagamento rate del canone unico patrimoniale

 

I termini per il pagamento delle rate del canone unico patrimoniale per l’anno 2022 sono differiti al 31 luglio per la prima rata e la rata unica, al 30 settembre per la seconda e al 30 novembre per la terza e ultima rata.

“Una decisione che abbiamo preso – spiega il presidente della Provincia, Gianni Padovani – per dare respiro alle attività economiche nel perdurare delle difficoltà causate dal protrarsi dell’emergenza pandemica”.

Il canone - che a seguito della legge del 2019 ha unificato i tributi Tosap, Cosap e l’imposta di pubblicità e pubbliche affissioni -  è l’entrata che la Provincia incassa per le occupazioni di suolo pubblico (soprattutto strade provinciali), e che mediamente vale circa 180 mila euro l’anno.

Secondo il regolamento approvato dal Consiglio provinciale, le scadenze naturali dei vari pagamenti sarebbero state marzo, giugno e settembre.