Provincia di Ferrara

Sommario delle sezioni presenti in questa pagina:


SERATE DI SENSIBILIZZAZIONE SUL CYBERBULLISMO E SUI RISCHI DELLA NAVIGAZIONE ON-LINE DELLE GIOVANI GENERAZIONI
Interventi di informazione ai geniotri di adolescenti e preadolescenti sui rischi della navigazione on-line e prevenzione al cyberbullismo.
Questa Provincia, oltre a coordinare un progetto provinciale denominato “Bulle e Pupi” che ha ottenuto un finanziamento dalla Regione E:R.,  è stata scelta, fra le varie che si sono candidate,  per partecipare ad un progetto sperimentale di ricerca-studio sulle azioni di contrasto ai fenomeni del cyberbulliyng e ai rischi connessi alla navigazione in internet delle giovani generazioni.
Il progetto denominato “La rete siamo noi”, promosso dal Difensore Civico Regionale in collaborazione con il CORECOM, nasce dalla considerazione che il massiccio utilizzo del web e del cellulare tra le giovani generazioni  oltre ad aprire molteplici possibilità di comunicazione, contatto e conoscenze è al tempo stesso permeato di insidie e rischi legati a forme di bullismo elettronico e molestie on line che possono comportare anche problemi con la giustizia.Le azioni previste dal progetto sperimentale in oggetto comprendono:a)      condivisione del progetto e costituzione del gruppo di lavoro;b)      indagine su un target di preadolescenti e adolescenti sull’uso di internet e del cellulare con particolare attenzione ai social network;c)      produzione e diffusione di materiale informativo e di sensibilizzazione per genitori, ragazzi e insegnanti;d)      organizzazione di attività/interventi  di sensibilizzazione e formazione per genitori e adolescenti;Si è costituito un gruppo di lavoro interistituzionale, coordinato dalla Provincia, Assessorato Politiche Sociali,  formato dall’Ufficio Scolastico Regionale per l‘Emilia Romagna, Ufficio X – Ambito territoriale per la provincia di Ferrara, PROMECO, Comune di Ferrara, l’Azienda USL di Ferrara.A maggio 2010 si è dato avvio alla realizzazione della indagine sui fenomeni del cyberbullismo attraverso la somministrazione di un questionario, appositamente elaborato,  ad un campione di studenti frequentanti il I e II anno di scuole secondarie di II grado del territorio provinciale, sono stati consegnati all’Ufficio del Difensore Civico Regionale (Bologna) circa 500 questionari compilati in forma anonima  dagli studenti coinvolti nella ricerca;
Gli istituti scolastici coinvolti sono:
Istituto  Prof.le Einaudi – Ferrara  
Istituto Tecnico ITC M. Polo/Monti– Ferrara 
Liceo scientifico Roiti -  Ferrara   
Istituto Tecnico Industriale ISIT  - Cento  
Istituto Prof.le IPSIA  - Argenta    
Liceo Scientifico -  Argenta    
  Il tavolo di lavoro interistituzionale,  d’intesa con l’Ufficio del Difensore Civico Regionale,  sta predisponendo  diverse iniziative di informazione e sensibilizzazione - destinate ad un pubblico di genitori, docenti e giovani generazioni - sui rischi della navigazione in rete e sulle modalità di  prevenzione delle molestie on-line. Nel corso degli incontri saranno illustrati di dati della ricerca inerenti il territorio di Ferrara.

SENSIBILIZZAZIONE SUI FENOMENI DI CYBERBULLISMO E SUI  RISCHI DELL A NAVIGAZIONE ON-LINE – SERATE DEDICATE A GENITORI DI ADOLESCENTI E DOCENTI

Giovedì 21 ottobre a Ferrara si terrà l’incontro con LUCA PISANO, psicologo, psicoterapeuta, Direttore Master in Criminologia  IFOS, Membro del Progetto COST Cyberbulling – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, nonché Consulente del Comune di Cagliari, Assessorato delle Politiche Scolastiche;

Giovedì  4 novembre a Cento si terrà l’incontro con PIER CESARE RIVOLTELLA, Professore Ordinario di Tecnologie dell’istruzione e dell’apprendimento presso l’Università cattolica di Milano;
Si allegano gli inviti in formato pdf.
Documento pubblicato il 12/10/2010 - Ultimo aggiornamento: 07/03/2011
a cura di:
Daniele Canazza
Castello Estense - centralino: +39.0532.299111
Partita IVA: 00334500386