Provincia di Ferrara

Sommario delle sezioni presenti in questa pagina:


NOTIZIE

sei in: Home Page > Altre news >
Istituto tecnico superiore: iscrizioni aperte fino al 25 ottobre
C’è tempo per iscriversi all’Istituto tecnico superiore (Its) per la conduzione del cantiere di restauro architettonico di Ferrara fino al 25 ottobre e i corsi inizieranno a fine novembre.
Saranno 25 (20 più 5 riserve in caso di abbandoni) gli studenti ammessi ai corsi, dopo una prova scritta e un colloquio.
Per conseguire il diploma finale la regola è di frequentare almeno l’80% delle lezioni.
Questo è quanto è emerso, in sintesi, durante la presentazione del nuovo anno scolastico dell’istituto avviato a Ferrara tre anni fa, la cui conclusione del ciclo iniziale ha sfornato i primi 23 diplomati usciti con successo lo scorso giugno.
A riprova dell’utilità del percorso formativo, sei dei neodiplomati sono già stati assunti dalle aziende nelle quali hanno svolto parte delle lezioni sotto forma di stage, mentre altri cinque ragazzi sono in via di inserimento lavorativo. In due, invece, hanno deciso di proseguire gli studi alla Facoltà di ingegneria.
“È un’opportunità formativa in più – ha detto l’assessore provinciale alle Politiche del lavoro e Formazione professionale, Caterina Ferri -  che integra l’offerta post diploma, oltre ad essere una risposta concreta al problema della disoccupazione giovanile che anche nel Ferrarese tocca medie nazionali”.
Un titolo professionale che ha validità in tutta l’area Ue.Novità, inoltre, attendono l’istituto estense con la prossima fusione con Ravenna e creazione di un’unica fondazione, che non si occuperà più solamente di restauro, ma allargherà il proprio raggio includendo i temi ambiente, edilizia, sicurezza sismica e risparmio energetico, come è stato spiegato dal presidente della fondazione Its di Ferrara, Simone Corli.
Il dirigente scolastico degli istituti secondari Aleotti e Dosso Dossi, Fabio Muzi, ha aggiunto altri punti di forza. “Un percorso – ha dichiarato infatti – nato per creare figure tecniche coerenti con le esigenze del mondo del lavoro e un ulteriore valore aggiunto sta nel fatto che l’iter scolastico è considerato sostitutivo del praticantato, ossia i due anni di lavoro dopo il diploma svolti in uno studio professionale, per accedere all’esame di stato”.
In altri termini, chi consegue il titolo Its può sostenere direttamente la prova di abilitazione per il mestiere di geometra.Ma le buone notizie che attendono l’istituto estense non finiscono qui.
Finita la fase sperimentale, il ciclo di studi passerà da due a tre anni, per saldarsi a tutti gli effetti con il contesto accademico. Già ora, in effetti, trattandosi di post maturità, chi fuoriesce dall’Its può vantare crediti per i corrispondenti esami universitari, nel caso di prosecuzione della carriera scolastica.
“Il corso – ha concluso il direttore della scuola, Maurizio Biolcati – si compone complessivamente di circa mille ore frontali, oltre ad uscite sui cantieri e incontri con operatori e professionisti del settore”.
Documento pubblicato il 15/10/2013 - Ultimo aggiornamento: 15/10/2013
a cura di:
Francesco Lavezzi
Castello Estense - centralino: +39.0532.299111
Partita IVA: 00334500386