Provincia di Ferrara

Sommario delle sezioni presenti in questa pagina:


NOTIZIE

sei in: Home Page > Altre news >
Siglato protocollo Provincia Comune di Copparo per sviluppo Idrovia
Firmato il protocollo d’intesa tra Provincia e Comune di Copparo per l’avvio del progetto speciale “Partnership pubblico-privata per la rigenerazione logistico-turistica del Copparese”.
“È il primo passo – ha spiegato la presidente della Provincia Marcella Zappaterra – di un percorso che passerà per un accordo territoriale con la Regione Emilia-Romagna e che approderà ad un accordo di programma per vincolare risorse e interventi”.
Il contesto è quello del progetto Idrovia Ferrarese e l’obiettivo è intersecare la realizzazione dell’infrastruttura fluviale con i fondi europei disponibili per un progetto di sviluppo complessivo del territorio copparese secondo i dettami Ue: ricerca, innovazione tecnologica e risparmio energetico.
Tutti requisiti che possono bene essere soddisfatti dal territorio rappresentato dal sindaco di Copparo Nicola Rossi, grazie alla presenza di imprese importanti come Berco, Cidas e Zofoli metalli.
In pratica si punta allo sviluppo di un’area complessiva sotto il profilo logistico, del welfare, della ricerca e del turismo.
Il tutto attorno alle opportunità di trasporto pesante, e quindi in termini logistici, offerte dall’Idrovia, in alternativa alle attuali modalità trasportistiche su gomma. Con tutte le implicazioni sotto l’aspetto delle emissioni ambientali.
“Si potrebbe arrivare ad un finanziamento fino a una decina di milioni di euro di fondi Por-Fesr” (cioè per lo sviluppo regionale), ha poi spiegato l’assessore provinciale ai Fondi strutturali, Davide Nardini, con l’unita rassicurazione che i primi bandi potrebbero essere pronti fra i prossimi mesi di ottobre e novembre.
Si parla di bandi perché l’operazione consiste nel mettere in piedi una partnership nella quale un ruolo chiave l’avranno le imprese private, anche non del territorio, purché interessate a progetti innovativi e ad investire attorno alla nuova via fluviale del Po di Volano che lambisce Copparo.
“Un’opportunità per l’intero territorio – precisa il sindaco Rossi – includendo perciò tutti i Comuni che rientrano nell’Unione Terre e Fiumi”.
Il protocollo firmato da presidente della Provincia e sindaco di Copparo arriva dopo gli altri due siglati per fare decollare altre analoghe partnership in corrispondenti aree strategiche del territorio attorno all’Idrovia: Ferrara e Comacchio.
“Un’opportunità concreta di sviluppo  – ha concluso Marcella Zappaterra – e di nuovi insediamenti produttivi all’insegna della sostenibilità e dell’innovazione come vuole l’Europa e nuove possibilità di occupazione per il nostro territorio”.
Il tutto all’insegna dell’Idrovia Ferrarese.
Documento pubblicato il 13/05/2014 - Ultimo aggiornamento: 16/05/2014
Castello Estense - centralino: +39.0532.299111
Partita IVA: 00334500386