Provincia di Ferrara

Sommario delle sezioni presenti in questa pagina:


NOTIZIE

sei in: Home Page > Altre news >
Coordinamento Sportelli unici per semplificare la vita a imprese e cittadini
Si è incontrato in Castello Estense il coordinamento provinciale Suap (Sportelli unici per le attività produttive), per la presentazione dei risultati conseguiti nell’ultimo quinquennio in materia di semplificazione amministrativa per le imprese, nell’ambito del Suap People telematico in provincia di Ferrara.
Il progetto, posto in essere grazie al coordinamento provinciale degli sportelli unici attività produttive e composto dalla Provincia e dai 26 sportelli unici comunali in collaborazione con l’associazionismo economico e gli ordini professionali, ha consentito di tradurre in realtà le previsioni normative previste in materia, per la più parte disattese nel contesto nazionale, e che trovano invece a Ferrara un esempio pilota.Numerosi i punti all'ordine del giorno, che hanno delineato il percorso di semplificazione negli ultimi anni a beneficio delle imprese per la riduzione degli adempimenti amministrativi, l'uniformità di procedure e modulistiche e la loro gestione attraverso appositi sistemi telematici.
Tutti passi in avanti per evitare code agli sportelli, oltre ai passaggi di ente in ente.
Il solo interlocutore per le imprese ferraresi è dunque lo sportello unico per le attività produttive comunale, con un risparmio di tempi e costi per l'utente.
Durante l’incontro si è parlato di risultati nell’ambito del progetto People Suap per la semplificazione amministrativa a favore delle imprese (“Impresa in un giorno”); del percorso avviato con la collaborazione dell’ Asl provinciale; di autorizzazione ambientale unica per le procedure autorizzatorie che non rientrano nelle casistiche Aia o Via; dei risultati in materia di semplificazione per le imprese in collaborazione con la locale Camera di Commercio; e del modello procedimentale unico e semplificazione amministrativa in materia di edilizia produttiva.
“È inevitabile – ha commentato la vicepresidente della Provincia Carlotta Gaiani – che in questa fase di riordino delle Province sorga in chi ha lavorato a questo progetto la preoccupazione che non vadano dispersi gli importanti risultati ottenuti nel frattempo. Confidiamo però – ha concluso – che il progetto abbia gambe robuste per proseguire il proprio cammino e a questo proposito ringrazio tutti coloro che hanno contribuito a rafforzarlo in questi anni e siamo certi che sarà apprezzato da chi verrà dopo di noi”.
Documento pubblicato il 20/06/2014 - Ultimo aggiornamento: 25/06/2014
Castello Estense - centralino: +39.0532.299111
Partita IVA: 00334500386