Provincia di Ferrara

Sommario delle sezioni presenti in questa pagina:


Schede descrittive dei procedimenti

A CHI RIVOLGERSI

Procedimenti edilizi
  Le attività edilizie, salvo i casi di manutenzione ordinaria e particolari casi di eliminazione di barriere architettoniche in fabbricati non vincolati, sono soggette a titoli abilitativi quali Comunicazione di Inizio Lavori, Segnalazione Certificata di Inizio Attività o Denuncia Inizio Attività, Permesso di costruire. Per tutti i fabbricati adibiti ad attività economiche, come identificate dal DPR 447/98 e s.m.i., il titolo abilitativo è rilasciato dallo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) sulla base dell’istruttoria tecnica dello Sportello Unico per l’Edilizia (SUE) del Comune ove è sito l’immobile o il terreno oggetto dell’intervento edilizio.Lo SUAP si occuperà di acquisire tutti i pareri necessari degli Enti terzi coinvolti, in riferimento agli aspetti igienico sanitari e ambientali ai fini del rilascio del Permesso di costruire per le verifiche in caso di Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) o di Denuncia Inizio Attività (DIA).Interventi che necessitano di Comunicazione di Inizio Lavori (CIL):
  • manutenzione straordinaria di tipo non strutturale;
  • opere a carattere temporaneo (da rimuovere entro un termine non superiore a 90 giorni);
  • pavimentazione e finitura di spazi esterni;
  • pannelli solari, fotovoltaici e termici, senza serbatoio di accumulo esterno, a servizio degli edifici;
  • aree ludiche senza fini di lucro e gli elementi di arredo delle aree pertinenziali degli edifici.

Interventi soggetti a SCIA o DIA:
  • manutenzione straordinaria di tipo strutturale;
  • interventi di risanamento conservativo e restauro;
  • interventi, consistenti in manufatti, di eliminazione delle barriere architettoniche in edifici esistenti, nonché gli immobili aventi valore storico-architettonico individuati dagli strumenti urbanistici comunali
  • recinzioni, muri di cinta e cancellate;
  • ristrutturazione edilizia;
  • interventi di recupero a fini abitativi dei sottotetti;
  • mutamenti di destinazione d'uso senza opere;
  • modifiche funzionali di impianti esistenti già destinati ad attività sportive senza creazione di volumetria;
  • l'installazione o la revisione di impianti tecnologici che comportano la realizzazione di volumi tecnici al servizio di edifici o di attrezzature esistenti;
  • modifiche progettuali e le variazioni in corso d'opera;
  • realizzazione di parcheggi da destinare a pertinenza di unità immobiliari, esclusi gli immobili collocati nei centri storici;
  • opere pertinenziali purché non qualificate come interventi di nuova costruzione;
  • significativi movimenti di terra senza opere non connessi all'attività agricola e l'apposizione di cartelloni pubblicitari, secondo quanto stabilito dal RUE.


Interventi soggetti a Permesso di costruire:
  • interventi di nuova costruzione;
  • ampliamenti;
  • ristrutturazioni non assogettabili a SCIA o DIA.

Documento pubblicato il 25/01/2011 - Ultimo aggiornamento: 25/03/2011
a cura di:
Silvia Volinia
Castello Estense - centralino: +39.0532.299111
Partita IVA: 00334500386