Provincia di Ferrara

Sommario delle sezioni presenti in questa pagina:


Schede descrittive dei procedimenti

Artigianato
Scheda Informativa
Il DPR 447/1998 ha regolamentato la localizzazione degli impianti produttivi di beni e servizi, la loro realizzazione, ristrutturazione, ampliamento, cessazione, riattivazione e riconversione dell'attività produttiva, nonché l'esecuzione di opere interne ai fabbricati adibiti ad uso di impresa.

In tutti questi casi le imprese si dovranno rivolgere allo Sportello Unico per le Attività Produttive ove si svolge l'esercizio.

E' bene inoltre precisare che si intende per:
imprenditore artigiano colui che esercita personalmente, professionalmente e in qualità di titolare, l'impresa artigiana, assumendone la piena responsabilità con tutti gli oneri ed i rischi inerenti alla sua direzione e gestione e svolgendo in misura prevalente il proprio lavoro, anche manuale, nel processo produttivo;

impresa artigiana, l'impresa esercitata dall'imprenditore artigiano nei limiti dimensionali di cui alla Legge 443/85, abbia per scopo prevalente lo svolgimento di un'attività di produzione di beni, anche semilavorati, o di prestazioni di servizi, escluse le attività agricole e le attività di prestazione di servizi commerciali, di intermediazione nella circolazione dei beni o ausiliarie di queste ultime, di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, salvo il caso che siano solamente strumentali e accessorie all'esercizio dell'impresa.

Per ulteriori informazioni, rivolgersi allo Sportello Unico del Comune competente (vedi mappa). Per la presentazione digitale delle pratiche: https://people2.provincia.fe.it/ (seguire percorso Procedimento unico, scegliendo il Comune destinatario).
Documento pubblicato il 24/01/2011 - Ultimo aggiornamento: 29/03/2011
a cura di:
Nicoletta Cardi
Castello Estense - centralino: +39.0532.299111
Partita IVA: 00334500386