Provincia di Ferrara

Sommario delle sezioni presenti in questa pagina:


Schede descrittive dei procedimenti

Commercio al Dettaglio
Scheda Informativa
L’esercizio del commercio al dettaglio è disciplinato dal D.Lgs. 31 marzo 1998 n.114 e, per quanto riguarda i requisiti di accesso e di esercizio dell’attività commerciale (morali e professionali), dall’art. 71 del D.Lgs. 26 marzo 2010 n. 59.

La realizzazione e la modifica dell’impianto, inteso come locale di vendita, sono disciplinate dalla normativa vigente riguardante lo Sportello Unico per le Attività Produttive la quale prevede che, attraverso detto Sportello, siano ottenuti tutti i pareri/autorizzazioni/nulla osta sia degli uffici comunali che di Enti terzi, concernenti gli aspetti edilizi/urbanistici, igienico sanitari, ed ambientali del luogo di lavoro.

Il commercio al dettaglio si distingue in:

commercio su aree private in sede fissa (negozi ed esercizi di vendita)
commercio sulle aree pubbliche

e prevede due settori merceologici:
a) alimentare;
b) non alimentare.
Documento pubblicato il 24/01/2011 - Ultimo aggiornamento: 25/03/2011
a cura di:
Nicoletta Cardi
Castello Estense - centralino: +39.0532.299111
Partita IVA: 00334500386