Sommario delle sezioni presenti in questa pagina:


Provincia di Ferrara

Menu di servizio salta il Menu di servizio e vai al Motore di ricerca


 
salta RSS feed e vai al percorso salta il percorso e vai al menu Datori di lavoro
 

Disabili

salta il menu Datori di lavoro
 

Modalità di assunzione

salta i contenuti
Ai fini dell'adempimento dell'obbligo previsto dalla L.68/99, i datori di lavoro privati assumono con richiesta nominativa di avviamento o mediante la stipula di convenzioni di cui all'art.11.
La richiesta nominativa può essere preceduta dalla richiesta agli uffici competenti di effettuare la preselezione di lavoratori disabili iscritti al collocamento mirato.

Nel caso di mancata assunzione nominativa entro 60 giorni dal momento in cui sorge l'obbligo di assunzione di lavoratori disabili, i lavoratori possono essere avviati dal Servizio, anche previa chiamata con avviso pubblico.

I datori di lavoro pubblici assumono mediante:
  • avviamenti numerici (D.Lgs. 165/01, art. 35, co. 2): tramite graduatoria c/o il Servizio Lavoro, previa verifica della compatibilità dell'invalidità con le mansioni da svolgere;
  • concorso pubblico: in tal caso, i lavoratori disabili hanno diritto alla riserva dei posti disponibili, nei limiti della quota d'obbligo, fino al 50 % dei posti messi a bando;
  • richiesta nominativa: mediante stipula di apposite convenzioni di inserimento lavorativo con il Servizio Lavoro, come previsto dall'art. 11 della L.68/99; le convenzioni devono essere improntate a criteri di trasparenza delle procedure di selezione dei soggetti; per il coniuge superstite e per i figli del personale delle Forze Armate, delle Forze dell'Ordine, del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e per il personale della Polizia Municipale deceduto nell'espletamento del Servizio, nonché per le vittime del terrorismo e della criminalità organizzata, le assunzioni avvengono per chiamata diretta nominativa.

ultime notizie inserite

DOCUMENTI

Torna al sommario