PO Pianificazione Territoriale e Urbanistica

SEDE: Corso Isonzo, 26 - 44121 FERRARA

Le attività svolte dalla PO Pianificazione Territoriale e Urbanistica si concretizzano in pareri, varianti, accordi, deliberazioni e determinazioni ed elaborazione di studi/contributi specialistici (sotto forma di elaborati, relazioni e testi, anche di carattere regolamentare/prescrittivo e normativo) per le attività di competenza.

Gli ambiti di competenza:

PIANIFICAZIONE TERRITORIALE

Elaborazione e gestione del Piano Territoriale di Area Vasta - PTAV anche partecipando all’attività del Comitato Urbanistico Regionale – CUR (L.R. 24/2017);

Elaborazione e gestione dei piani di settore (POIC, PIAE, PLERT, Piano Territoriale del Parco del Delta del PO) anche partecipando all’attività del Comitato Urbanistico Regionale – CUR (L.R. 24/2017):

Contributo alla co-pianificazione del nuovo PTR, anche partecipando al Comitato Urbanistico Regionale – CUR, con Regione Emilia-Romagna e altre Province (L.R. 24/2017);

Varianti specifiche ai piani in vigore, nell’ambito di quanto ammesso dalla normativa vigente (L.R. 20/2000 e L.R. 24/2017);

Programmazione e definizione dei fabbisogni della localizzazione degli impianti di cremazione (L.R. 13/2015 e L.R. 19/2004);

Formulazione di pareri relativi a domande di concessioni di acque pubbliche (R.R. 41/2001);

Formazione/partecipazione ad Accordi e Protocolli di Intesa con altri Enti/Autorità (L.R. 20/2000 e L.R. 24/2017);

Attività connesse alla tutela del paesaggio, ai procedimenti di dichiarazione di notevole interesse pubblico e alla formulazione delle relative prescrizioni quale componente della Commissione Regionale per il Paesaggio, del Comitato Scientifico dell’Osservatorio regionale della Regione Emilia-Romagna e del Comitato Tecnico Scientifico per l’adeguamento del Piano Territoriale Paesaggistico Regionale - PTPR (D.Lgs 42/2004 e L.R. 23/2009)

 

URBANISTICA

Nell’ambito del Comitato Urbanistico di Area Vasta - CUAV, espressione del proprio parere relativo a:

  • piani urbanistici generali (PUG) e relative varianti
  • accordi operativi che interessino, in tutto o in parte, aree collocate al di fuori dal perimetro del territorio urbanizzato
  • accordi operativi predisposti nel corso del periodo transitorio
  • piani attuativi di iniziativa pubblica (PAIP)
  • piani settoriali con valenza territoriale di scala comunale che interessino il territorio di propria competenza, per i quali trovi applicazione il procedimento di approvazione previsto per i piani urbanistici e territoriali in quanto la legge che li disciplina non detta uno specifico procedimento di approvazione (L.R. 24/2017);

 

Espressione del parere di competenza nell’ambito di procedimenti unici ex art 53, e di procedimenti per la localizzazione di opere di interesse statale ex art. 54 (L.R. 24/2017);

Formulazione di pareri/osservazioni/intese relative a varianti di piani e a strumenti attuativi ex L.R. 47/1978 ed ex L.R. 20/2000, nell’ambito di quanto ammesso dalla normativa vigente (L.R. 24/2017);

Gestione procedimenti connessi alla ricostruzione e partecipazione alle attività del Comitato Unitario per la Ricostruzione - CUR (L.R. 16/2012);

Formulazione di osservazioni/valutazioni/pareri nell’ambito di Conferenze di Servizi riguardanti:

  • Piani e programmi sovra-ordinati anche di regioni contermini
  • Progetti sottoposti a VIA
  • Piani, Programmi e Progetti (comportanti varianti urbanistiche) soggetti a Valutazione Ambientale o a VAS (Metanodotti, linee elettriche, infrastrutture, ecc.);

 

Persone che ne fanno parte:

Applicato Amministrativo
Funzionario
Responsabile P.O. Pianificazione Territoriale e Urbanistica
Istruttore Direttivo Tecnico