Formazione Professionale

La Formazione Professionale a seguito della riforma istituzionale (L.R.13/2015 art.50) è esercita dalla Regione Emilia Romagna.

La Giunta Regionale, a seguito di specifica convenzione, assegna alla Provincia di Ferrara, individuata quale Organismo Intermedio (ai sensi art. 2 punto 18 del Regolamento UE n. 1303/2013), le funzioni di controllo e vigilanza degli interventi in materia di Istruzione, Formazione Professionale e Lavoro, approvati e finanziati mediante fondi comunitari, nazionali e regionali, dalla Regione Emilia Romagna.

 

Le attività da controllare vengono individuate dalla Regione Emilia Romagna (Autorità di Gestione) sulla base di criteri di prevalenza territoriale. In particolare, a seguito della   selezione ed approvazione delle attività, a cura dei Servizi regionali competenti, la Regione attribuisce le operazioni mediante apposito atto amministrativo in funzione dei criteri sopra indicati.

Pertanto, sugli interventi di volta in volta assegnati, l’Organismo Intermedio effettua controlli amministrativi, fisico-tecnici e finanziari volti a garantire il rispetto della normativa comunitaria, nazionale e regionale.

Tale funzione è esercitata da personale regionale appositamente distaccato presso la Provincia di Ferrara.

Allegato: