Titolo del servizio
Autorizzazione all'esercizio della Piscicoltura nelle acque interne
Area
Sviluppo economico e attivitÓ produttive
Funzione
Pesca marittima e maricoltura
A cosa serve
l'autorizzazione abilita alla pesca delle specie di cui e' consentito il ripopolamento l'immissione e l'allevamento nelle acque interne della provincia di Ferrara.
A chi Ŕ rivolto il servizio
Persona fisica
Persona giuridica
Enti
Cosa bisogna presentare
Alla presente domanda allega la seguente documentazione tecnica:
1) concessione di derivazione delle acque.
2) planimetria dell'area interessata in scala 1/5000.
3) planimetria dell'impianto in scala adeguata.
4) certificazione sanitaria rilasciata dall'azienda U.S.L. territorialmente competente.
5) n. 1 marca da bollo da euro. 16,00 da applicare sull'autorizzazione.
6) valutazione di Incidenza Ambientale, ai sensi del DPR 357/'97, per le aree ricadenti in Zone di Protezione Speciale e Siti di Importanza Comunitaria, approvata dall'Ente Parco del Delta del Po.
Modelli di documenti da presentare
Fac-simile di domanda alla Piscicoltura.pdf (file .pdf - dimensione 88,8 KB)
Costi e modalita' di pagamento
2 marche da bollo da 16,00 euro (di cui applicata sulla domanda e unada applicare sulla autorizzazione in sede di rilascio
Contatti
Lovo Stefano
PO Acque Costiere ed Economia Ittica
Corso Isonzo, 105
tel. 0532 296560

dal lunedi' al venerdi' dalla ore 9,00 alle ore 13,00 - il martedi' e il giovedi' dalla ore 14,30 alle ore 16,30
Come avere informazioni sul procedimento
UOC Acque interne e Costiere - PO Acque Costiere ed Economia Ittica
Corso Isonzo, 105- 44121 Ferrara
tel. 0532 299571 - stefano.lovo@provincia.fe.it
ModalitÓ di accesso al servizio
Presentazione domanda presso l'ufficio, UOC Acque interne e costiere -PO Acque Costiere ed Economia Ittica
Corso Isonzo, 105 - 44121 Ferrara
Tempi
65 giorni
Responsabile del procedimento
LOVO STEFANO
Responsabile del provvedimento finale
LOVO STEFANO
Normativa di riferimento
L.R. 11/2012 - (R.R. n. 9/98 e successive modifiche ed integrazioni)
Regolamenti provinciali
nessuno
Strumenti di tutela amministrativi e giuridizionali
Avverso il provvedimento finale puo' essere presentato ricorso al TAR entro 60 giorni decorrenti dalla notifica, comunicazione o piena conoscenza ovvero dall'avvenuta pubblicazione dell'atto impugnato.

In alternativa, qualora ne ricorrano i presupposti, puo' essere presentato Ricorso straordinario al Capo dello Stato, a pena di decadenza, entro 120 giorni dalla notificazione, comunicazione o conoscenza dell'atto impugnato ritenuto illegittimo.
Contro il silenzio di questo Ente puo' essere proposto ricorso al TAR ,anche senza necessita' di diffida, fintanto che perdura l'inadempimento e comunque non oltre un anno dalla scadenza del termine di conclusione del procedimento amministrativo.
Soggetto in caso di inerzia
Decorso inutilmente il termine per la conclusione del procedimento il privato pu├▓ rivolgersi all'Ing. Paola Magri Corso Isonzo, 105/a Ferrara tel 0532-299541 e-mail : paola.magri@provincia.fe.it, perch├Ę entro un termine pari alla met├á di quello originariamente previsto concluda il procedimento.
Altre informazioni
L'autorizzazione e' subordinata alla completezza della documentazione richiesta.
Rispondi a 6 brevi domande su questa pagina web
Questionario
Gentile utente, vuole collaborare compilando questo breve questionario?
Potra indicare, per le informazioni contenute in questa pagina web, il Suo livello di soddisfazione ed eventuali suggerimenti che possano aiutarci a comprendere maggiormente le Sue esigenze.

Grazie per la collaborazione!

Scala di valutazione (1 = molto basso - 5 = molto alto)

Come valuta:
La comprensibilità/correttezza delle informazioni ricevute su questa pagina web





La possibilità che le informazioni ricevute sul questa pagina web sostituiscano il dover rivolgersi ad un operatore





La semplicità della ricerca che le ha permesso di arrivare alla pagina di interesse





La completezza/aggiornamento di queste informazioni





L'utilità di un'eventuale presentazione online della domanda





L'utilità di un'eventuale tracciabilità online dell'avanzamento della sua domanda












DATI ANAGRAFICI: (contrassegnare)

Fascia d'eta





Sesso

Chi sei?








Grazie per la collaborazione!
La informiamo che durante l'indagine non vengono raccolti in nessun modo dati personali e che le informazioni anonime sono trattate dal Responsabile Qualità nel rispetto delle norme sulla Privacy.


Pagina Precedente