Strisce orizzontali sulla Sp 13: replica alla consigliera provinciale Piacentini

La consigliera provinciale Francesca Piacentini lamenta (Carlino 13 gennaio - IN ALLEGATO) l’insufficiente segnaletica orizzontale specie nel tratto dell’area artigianale di Casumaro lungo la Sp 13.

Sarebbe, però, opportuno tenere presente che il tratto viario in questione, essendo compreso nel centro abitato di Casumaro, è di competenza del Comune di Cento – strisce comprese quindi – e non della Provincia.

In secondo luogo, la consigliera ricorda i 250 milioni che la legge di bilancio del governo ha stanziato per le Province, sulla base dei quali la stessa Piacentini si aspetta che la presidente della Provincia, Barbara Paron, metta in sicurezza le strade di competenza.

Per la verità la Provincia è in attesa che venga approvato il decreto ministeriale, previsto in Legge di bilancio entro gennaio, nel quale saranno indicati il piano di riparto dei 250 milioni sulle 76 Province e le modalità d’impiego delle risorse.

Diverso, invece, l’utilizzo nel corso del 2019 dei tre milioni risultato del riparto di 1,6 miliardi fino al 2023, stanziati per le Province dal precedente governo.

In questo caso, il servizio Lavori pubblici dell’amministrazione che ha sede in Castello Estense sta ultimando il programma di lavori per la messa in sicurezza della rete viaria nell’anno in corso.