SPECIALE ELEZIONI PROVINCIA

Rinviate le elezioni che avrebbero dovuto tenersi il 31 marzo 2021
foto di urna elettorale

 

Con decreto n. 27 del 3 marzo 2021 (IN ALLEGATO) il vicepresidente della Provincia, Nicola Minarelli, revoca il precedente decreto n. 21 del 19 febbraio scorso, con il quale ha convocato le elezioni per il rinnovo delle cariche di presidente e Consiglio della Provincia di Ferrara, previste per il 31 marzo.

La decisione della revoca è dovuta all'entrata in vigore della legge n. 21 del 26 febbraio scorso (che ha convertito il decreto legge cosiddetto Milleproroghe, n. 183 del 31 dicembre 2020), nella quale all'art. 2, comma 4-bis, si stabilisce che: "All'articolo 1,comma 4-quinquisdecies, del decreto legge 7 ottobre 2020, n. 125, convertito, con modificazioni, dalla legge 27 novembre 2020 n. 159, le parole "entro il 31 marzo 2021" sono sostiotuite  dalle seguenti: "entro sessanta giorni dalla data dell'ultima proclamazione degli eletti nei comuni della provincia che partecipano al turno annulae ordinario delle elezioni amministrative relative all'anno 2021 o, comunque, nel caso in cui nella provincia non si svolgano elezioni comunali, entro sessanta giorni dallo svolgimento del predetto turno di elezioni"".

Pertanto la nuova data delle elezioni per il rinnovo del presidente e del Consiglio provinciale della Provincia di Ferrara sarà entro 60 giorni dalla data di ultima proclamazione degli eletti nelle elezioni amministrative che in territorio ferrarese riguarderanno 5 Comuni: Cento, Codigoro, Goro, Portomaggiore e Vigarano Mainarda.

Conseguentemente il vicepresidente Minarelli revoca anche il proprio decreto n. 22 del 19 febbraio scorso, con il quale ha provveduto alla costituzione dell'Ufficio elettorale e istituzione del seggio

 

Per ulteriori informazioni sulle elezioni provinciali si ricorda il comunicato diffuso lo scorso 15 febbraio 2021, consultabile all’indirizzo:

http://www.provincia.fe.it/notizie/proposta-upi-elezioni-provincia-il-31-marzo-2021

 

Si rende noto, inoltre, che il Consiglio dei ministri in data 4 marzo scorso ha approvato un decreto legge (IN ALLEGATO) con il quale le elezioni amministrative previste per l'anno in corso - tra il 15 aprile e il 15 giugno - sono rinviate tra il 15 settembre e il 15 ottobre 2021. I particolari della decisione all'indirizzo: https://www.governo.it/it/articolo/comunicato-stampa-del-consiglio-dei-ministri-n-5/16353