Slitta al 31 luglio il pagamento della rata Cosap

 

Slitta al 31 luglio il termine di pagamento della prima rata e di quella in un’unica soluzione del Cosap 2020, ossia il canone di occupazione spazi e aree pubbliche.

È la decisione presa dalla Provincia con un provvedimento firmato dal ragioniere capo dell’ente.

“Si tratta di un’ulteriore proroga dopo quella concessa a fine giugno – dice la presidente della Provincia Barbara Paron – come comunicato lo scorso marzo, per dare più respiro a cittadini e imprese nel perdurare dell’emergenza sanitaria tuttora in corso”.

Il Cosap è un’imposizione che riguarda i passi carrai, i cartelloni pubblicitari e altre forme di occupazione, che interessano la rete delle strade provinciali, con un gettito annuo di circa 400mila euro per l’amministrazione che ha sede in Castello Estense.