Regione Emilia-Romagna finanzia con 4,5 milioni la messa in sicurezza del portocanale di Portogaribaldi

 

 

Quattro milioni e mezzo di euro sono le risorse aggiuntive che la Regione Emilia-Romagna mette a disposizione per finanziare i lavori di difesa a mare nel portocanale di Portogaribaldi.

Lo ha riferito il responsabile del servizio area Reno e Po di Volano dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e Protezione civile, Claudio Miccoli, alla presidente della Provincia, Barbara Paron, durante il varo del ponte provvisorio di Final di Rero di Tresignana, che collega le due sponde del Po di Volano lungo l’asta fluviale dell’Idrovia Ferrarese.

Lavori che la Regione conta di appaltare nel 2021 e che consentiranno la messa in sicurezza del portocanale di Portogaribaldi nei confronti delle piene stagionali del Po, come ad esempio quella recente dello scorso dicembre.

“Ringrazio il presidente della Regione Stefano Bonaccini e gli assessori regionali Irene Priolo, Andrea Corsini e Paolo Calvano – commenta la presidente Paron – per un impegno che si concretizza a breve distanza dai recenti incontri anche con il segretario generale dell’Autorità di bacino distrettuale del fiume Po, Meuccio Berselli, durante i quali è stata formalizzata la specifica proposta di messa in sicurezza idrica, di questo quadrante fondamentale per il Delta e per l’intero territorio provinciale.

Allegato: 

IMG_7734.JPG (1.44 MB - jpeg)