Provincia: si vota sabato 18 dicembre per Consiglio e presidente

Immagine UPI per le elezioni provinciali 2021

 

 

Si vota sabato 18 dicembre per il rinnovo degli organi della Provincia: presidente e Consiglio.

In tutte le 75 Province d’Italia il corpo elettorale degli enti di secondo livello, formato come vuole la legge Delrio del 2014 da sindaci e consiglieri comunali, sarà chiamato alle urne per rinnovare i Consigli, mentre sono 31 le Province in cui occorre eleggere anche i nuovi presidenti, cui possono candidarsi solo i sindaci.

Ferrara è nell’elenco di quelle che dovranno eleggere entrambi gli organi, giunti a scadenza.

Il Consiglio provinciale uscente, infatti, risale alle precedenti elezioni dell’ottobre 2018.

In base alla legge l’organo collegiale dura in carica due anni, ma un primo decreto legge dell’aprile 2020 ha previsto uno slittamento entro dicembre dello stesso anno, poi un secondo del novembre 2020 ha differito la chiamata alle urne al 31 marzo 2021, infine la conversione in legge del decreto Milleproroghe ha considerato in carica gli organi provinciali, benché scaduti, per attendere l’esito delle elezioni comunali, concluse con i ballottaggi di domenica 17 e lunedì 18 ottobre. Elezioni che in territorio estense hanno riguardato Cento, Vigarano Mainarda, Portomaggiore, Codigoro e Goro.

Questo è il motivo per cui il rinnovo del Consiglio provinciale giunge a distanza di oltre tre anni dalla sua precedente elezione, oltre i due previsti per la sua durata naturale.

Giunge ai titoli di coda anche il vicepresidente, Nicola Minarelli, al termine del suo secondo e ultimo mandato di sindaco a Portomaggiore, e subentrato alla guida del Castello Estense a Barbara Paron, eletta presidente della Provincia nel dicembre 2018, ma decaduta dalla carica a seguito del commissariamento nell’ottobre 2020 del Comune di Vigarano Mainarda, del quale era prima cittadina.

La legge Delrio prevede una durata di quattro anni per i presidenti di Provincia, ma essendo eleggibili solo i sindaci, una volta giunti al termine del loro mandato comunale decadono anche dalla carica di presidenti.

Da qui la necessità il prossimo 18 dicembre del rinnovo di entrambi gli organi provinciali.

A questo punto scatta la macchina organizzativa con le relative scadenze.

Fra queste, il 27 e 28 novembre sono le date entro cui presentare le liste dei candidati al Consiglio e alla carica di presidente della Provincia. Liste dei definitivi ammessi, la cui pubblicazione avviene entro il 10 dicembre, dopo l’esame a cura dell’ufficio elettorale fra il 29 novembre e il 3 dicembre.

Un’ultima verifica del corpo elettorale, fra eventuali cessazioni e dimissioni di consiglieri comunali e sindaci, è compiuta dall’ufficio elettorale, prima dell’Election Day del 18 dicembre, unica giornata di voto dalle 8 alle 20.

 

I PRECEDENTI COMUNICATI STAMPA PUBBLICATI SULLE ELEZIONI PROVINCIALI:

http://www.provincia.fe.it/notizie/elezioni-amministrative-del-3-e-4-ottobre-e-conseguenze-la-provincia

http://www.provincia.fe.it/notizie/speciale-elezioni-provincia

http://www.provincia.fe.it/notizie/proposta-upi-elezioni-provincia-il-31-marzo-2021

http://www.provincia.fe.it/notizie/rinviate-le-elezioni-il-rinnovo-di-presidente-e-consiglio-provinciale