Protocollo intesa per la gestione del pontile a Lido di Volano

Protocollo d’intesa tra Provincia, Comune di Comacchio e Coop gestione servizi turistici Volano per la valorizzazione turistica del pontile a Lido di Volano

 

È stato approvato il protocollo d’intesa - tra Provincia, Comune di Comacchio e Cooperativa gestione servizi turistici Volano con sede a Codigoro – per la gestione e la valorizzazione del pontile di Lido di Volano, in comune di Comacchio.

L’accordo, della durata iniziale di tre anni, prevede un impegno economico di 3 mila euro all'anno per ciascuno dei tre sottoscrittori.

Risorse che serviranno alla coop di Codigoro, ente capofila aggregatore degli operatori economici del luogo e di altri eventualmente interessati al progetto, per garantire la custodia, la manutenzione ordinaria e la valorizzazione del pontile.

Tutte attività finora svolte dalla Provincia che, anche se a seguito della riforma delle Province voluta dalla legge Delrio del 2014 non ha più titolarità dirette in materia di valorizzazione turistica del territorio, è comunque proprietaria del pontile, oltre alla piazza e alle aree verdi del retro spiaggia di Lido di Volano.

Finalità che è la ragione di fondo della realizzazione a fine anni ‘90 del pontile, per consentire l’attracco delle imbarcazioni che organizzano escursioni turistiche verso la Sacca di Goro e il litorale comacchiese, oltre a essere stato pensato come punto d’attrazione per i turisti che frequentano gli stabilimenti balneari.

In particolare, l’accordo prevede l’impegno della Provincia, con l’utilizzo di risorse e contributi anche di fonte regionale, per la sistemazione della pavimentazione e degli attracchi, per consentire alla coop gestione servizi turistici Volano di assumere l’onere della successiva manutenzione ordinaria, di vigilanza e di eventuali limitazioni di accesso alla struttura, in caso di situazioni di potenziale pericolo per i fruitori.

La stessa coop capofila presieduta da Luca Callegarini, s’impegna poi a collaborare con le associazioni di categoria che rappresentano gli operatori del Lido di Volano e col Comune di Comacchio per organizzare in loco eventi e iniziative di richiamo turistico durante tutta la stagione balneare.

Commenta il Sindaco di Comacchio Marco Fabbri: “quella sottoscritta, è per noi un’ulteriore sinergia tra pubblico e privato, che consente finalmente dopo vent'anni di dare una gestione stabile di un elemento importante di attrattiva turistica come quello del pontile di Lido di Volano”.

“È una soluzione che auspicavamo da tempo – aggiunge la presidente della Provincia, Barbara Paron – perché consente di garantire la valorizzazione di una struttura a valenza turistica, aspetto del quale, però, come Provincia non possiamo più occuparci direttamente”.