Proseguono i lavori della Provincia per il nuovo ponte San Zagno a Ostellato

Il cantieri del ponte San Zagno

 

Nel cantiere della Provincia partito il 13 giugno scorso per il nuovo ponte San Zagno, che attraversa il canale Maestro lungo la Sp 1 a Ostellato, a distanza di poco oltre un mese i lavori procedono secondo la tabella di marcia.

Conclusa la demolizione della vecchia struttura, interdetta al transito nel marzo 2021 per problemi di stabilità strutturale, sono ora in corso di costruzione le nuove fondazioni.

Fase cui seguirà, nei prossimi mesi, la realizzazione delle nuove spalle in calcestruzzo e successivamente l’impalcato formato da travi in acciaio.

Salvo imprevisti, la fine lavori è prevista per la fine di quest’anno.

Il nuovo ponte sarà costituito da un’unica campata di 22 metri di luce, caratteristica strutturale che consentirà di liberare completamente l’alveo del canale attraversato, con conseguenti vantaggi sul piano del regime idraulico.

L’investimento è di 940 mila euro, finanziati con fondi messi a disposizione dal Ministero dei trasporti.

Nel frattempo, per ovviare ai disagi causati dalla prolungata chiusura al transito del ponte, nel settembre 2021 Provincia e Comuni di Ostellato e Fiscaglia hanno stanziato 335 mila euro, di cui il 50 per cento a carico della Provincia e la restante metà ripartita per il 70 per cento a Ostellato e il 30 a Fiscaglia.

Soldi serviti per la sistemazione e messa in sicurezza della viabilità alternativa, ossia 4,3 chilometri di strade comunali e quattro ponticelli mediante l’installazione di guard rail.