Limiti di transito sul ponte Mascellani lungo la Sp 15 a Lagosanto per motivi di sicurezza

foto con cartelli stradali

 

Dalle 13 di mercoledì 24 febbraio fino all’avvenuto ripristino delle condizioni di sicurezza, la Provincia limita l’accesso al ponte Mascellani lungo la Sp 15 via del Mare in località Lagosanto.

Il senso unico alternato, regolato da impianto semaforico e da apposita segnaletica sul posto, è adottato per motivi precauzionali a seguito dei segnali di degrado della struttura emersi nel corso degli ultimi sopralluoghi eseguiti dai tecnici provinciali.

Unitamente all’introduzione del senso unico alternato, la Provincia dispone anche il divieto di transito per i veicoli con portata complessiva a pieno carico superiore alle 3,5 tonnellate, mentre sono ammessi i mezzi di trasporto pubblico, quelli di soccorso, dei servizi ambientali (raccolta rifiuti), vigili del fuoco, protezione civile e di pubblica sicurezza.

Completa l’ordinanza provinciale l’introduzione del limite di velocità nella zona di 50 chilometri orari, abbassato ai 30 in prossimità del ponte, con relativo divieto di sorpasso.

Il costo stimato per il ripristino del ponte in condizioni di sicurezza è di 980mila euro, ossia le risorse messe a disposizione dallo Stato dietro precisa richiesta della Provincia, che ha già provveduto a inviare a Roma il rispettivo cronoprogramma.

Un iter che, in dettaglio, prevede di ultimare la progettazione (compresa la procedura di gara per affidare l’incarico) entro il 2021, inizio lavori nel 2022 e alla fine del 2023 la conclusione.