La Provincia istituisce il “Servizio associato sismica” a servizio dei Comuni

 

Dal primo luglio è operativo il “Servizio associato sismica” (S.A.S.), una struttura tecnica che la Provincia mette a disposizione dei Comuni.

Otto, in particolare, quelli che hanno deciso di associarsi al nuovo servizio - Codigoro, Comacchio, Fiscaglia, Goro, Lagosanto, Mesola, Jolanda di Savoia e Vigarano Mainarda – oltre all’Unione Terre e Fiumi, che raggruppa i Comuni di Copparo, Tresignana e Riva del Po.

La struttura tecnica competente in materia sismica (secondo i dettami della Legge regionale 19/2008), si occuperà del rilascio delle autorizzazioni sismiche, di effettuare le verifiche sismiche, darà supporto tecnico e consulenza e gestirà i rapporti con la Regione Emilia-Romagna sempre in materia sismica.

I Comuni, invece, conservano le competenze sul controllo formale e la completezza delle pratiche presentate dai privati.

Gli uffici dialogheranno tra loro ricorrendo all’uso esclusivo della posta elettronica certificata, per evitare di produrre progetti e documentazione su carta.

Al termine dell’esame delle pratiche presentate, e delle integrazioni eventualmente richieste, il Sas della Provincia provvederà al rilascio delle autorizzazioni.

Per contattare l’ufficio competente sarà possibile scrivere al seguente indirizzo mail: ufficio.sisma@provincia.fe.it o chiamare i numeri telefonici 0532/299423 o 0532/299481.