Dal 6 marzo chiusa la rampa d’accesso a Gualdo per la Superstrada in direzione Ferrara per lavori ai piloni del cavalcavia

 

Sarà chiusa al transito la rampa d’accesso dallo svincolo di Gualdo al raccordo autostradale Ferrara-Porto Garibaldi in direzione Ferrara, dalle 10 di venerdì 6 marzo fino a tutto il 30 aprile 2020.

A stabilirlo è un’ordinanza dell’Anas, compartimento Emilia-Romagna, per consentire all’impresa che sta eseguendo i lavori di consolidamento ai piloni del cavalcavia che sovrasta la Ferrara-Mare di istallare le necessarie attrezzature di cantiere in condizioni di sicurezza per maestranze e utenti della strada.

Un’operazione che si rende necessaria perché la Provincia, avendo nel frattempo concluso i lavori ai sette piloni del lato sud della struttura di attraversamento, deve ora spostare il cantiere verso quelli del lato nord, per eseguire analoghi lavori di messa in sicurezza.

La conseguenza del termine di una prima parte dei lavori è la riapertura dello svincolo in direzione Porto Garibaldi.

A cura dell’amministrazione che ha sede in Castello Estense è anche la posa della segnaletica di cantiere.

Soddisfazione esprimono il sindaco di Voghiera, Paolo Lupini, e la presidente della Provincia, Barbara Paron, perché “l’andamento dei lavori – affermano - sta avvenendo nel pieno rispetto della tabella di marcia per la messa in sicurezza del cavalcavia”.

L’intervento di consolidamento comporta un investimento di 320mila euro, interamente finanziati dal bilancio della Provincia ed è eseguito dalla ditta C.R. Appalti e Costruzioni s.r.l., con sede a Caserta, che si è aggiudicata l’appalto.