Da mercoledì 30 giugno chiuso al transito il ponte dei Santi a Pilastri per lavori

Il ponte dei Santi a Pilastri

 

Da giovedì 30 giugno la Provincia chiude al transito di tutti i veicoli il ponte dei Santi, lungo la Sp 40 in località Pilastri.

Il provvedimento si è reso necessario per consentire di ultimare i lavori di messa in sicurezza della struttura di attraversamento, che, nello specifico, comporta l’operazione di sollevamento del ponte.

Quello che parte mercoledì 30 giugno, infatti, è l’ultimo step di un cantiere iniziato nel luglio 2021, per il rinforzo di spalle, giunti e travature dell’impalcato, in seguito ai danni riportati dopo il sisma del maggio 2021.

Il costo dei lavori è stato quantificato in un primo tempo in 330 mila euro, che in seguito a successive ispezioni compiute sulle lavorazioni in corso d’opera hanno richiesto un aggiornamento del quadro economico, aggiornato a 480 mila.

Costi interamente finanziati dalla struttura commissariale della Regione, perché rientranti nel novero dei danni riportati a seguito del terremoto del 2012.

Come accaduto nel luglio 2021, anche quest’ultima tranche di lavori sono affidati alla ditta Pro Service di Modena, che si è aggiudicata l’appalto.

Chiusura al transito per tutti i veicoli, dunque, a partire dal 30 giugno e fino al termine dei lavori, che da previsioni dovrebbero ultimarsi, salvo imprevisti, in circa 30 giorni, ad eccezione dei residenti, carico e scarico, per l’accesso ad aree private e mezzi di soccorso e forze di polizia, ammessi fino al punto d’interruzione.

In prossimità dell’area interessata dal cantiere sarà posata la segnaletica, anche per quanto riguarda la viabilità alternativa, a cura della stessa impresa esecutrice dei lavori.

Informazione dell’ordinanza, la Provincia ha provveduto ad estendere alle Province di Modena e Mantova, ai Comuni di Finale Emilia, Sermide e Felonica, Mirandola e Bondeno, oltre a Prefettura, Questura, carabinieri, vigili del fuoco, 118 e Tper.