Circola a Boara senza assicurazione, patente di guida e con veicolo pignorato

 

La Polizia provinciale ha sorpreso un veicolo a Boara senza copertura assicurativa, grazie all’impiego del Targa System, ossia il rilevatore utile per la sola segnalazione di veicoli privi di copertura assicurativa e revisione.

Fermato sul posto, il conducente ha esibito solo la carta d’identità, dichiarando di essere sprovvisto di ogni altro documento.

Da ulteriori accertamenti, i documenti sono risultati mancanti del tutto e non dimenticati a casa.

L’uomo, infatti, residente in provincia di Ferrara, da controlli più approfonditi subito eseguiti presso la centrale della Polizia provinciale, è risultato privo di patente, in quanto revocata, e la carta di circolazione è risultata ritirata e giacente presso altro corpo di Polizia, perché la stessa persona è già stata sorpresa a circolare nelle medesime condizioni.

Il veicolo, poi, è risultato pignorato già dallo scorso anno ed è stato confiscato e portato in un deposito della Provincia.

Pesanti le conseguenze di questo comportamento, poiché oltre alla mancata assicurazione che comporta l’applicazione di una sanzione dell’importo di 868 euro, il conducente è stato notiziato all’autorità giudiziaria per aver continuato nella guida senza patente e senza aver pagato la precedente sanzione.

“Grazie ai colleghi e all’utilizzo del Targa System  – dice il comandante della Polizia provinciale Claudio Castagnoli – che, ricordo, non è un rilevatore puntuale della velocità, penso che ogni veicolo tolto dalla strada sprovvisto di assicurazione vada nella direzione di tutelare la stragrande maggioranza di automobilisti onesti che correttamente provvedono ad assicurazione le proprie automobili”.