Campagna “100% Plastic Free”: “CADF e CLARA Insieme per l’Ambiente”

 

Sabato 20 luglio alle 9:30 al Bagno Sol Levante del Lido degli Estensi verrà presentata la nuova campagna “100% Plastic Free” di CADF e CLARA, con la collaborazione della Polizia Provinciale di Ferrara e Associazioni Agriambiente, G.E.V. e L.I.D.A.

Come anticipato nella presentazione del progetto “Un mare di Legalità” partirà sabato e domenica la distribuzione, da parte dei volontari, di borracce appositamente preparate. 

Obiettivo della campagna è contribuire alla riduzione di rifiuti in plastica promuovendo comportamenti più consapevoli e sostenibili per l’ambiente. 

Tutti i sabati e le domeniche di luglio e agosto i volontari delle tre Associazioni distribuiranno ai turisti presenti sulle spiagge del litorale ferrarese materiale informativo e le borracce in alluminio di CADF e CLARA.

I cittadini saranno invitati a utilizzare le borracce, che possono essere riempite con l’acqua del rubinetto tutte le volte che si vuole, anziché le bottiglie in plastica. 

La scelta di usare l’acqua del rubinetto come buona acqua da bere sarà accompagnata da una precisa informazione sulla qualità dell’acqua potabile garantita da CADF, Acquedotto che gestisce il ciclo idrico integrato in 11 Comuni ferraresi, compresi quelli del litorale.

La diminuzione dell’uso di plastica può portare ad un sostanziale e immediato beneficio per l’ambiente e l’impegno condiviso di CADF e CLARA, delle Associazioni di volontariato e dei cittadini tutti, può tramutarsi realmente in un passo avanti concreto e determinante in questo processo.

La campagna “100% Plastic Free” si inserisce nella più ampia iniziativa “Un mare di legalità”,   giunta all’VIII edizione.

 

In occasione della presentazione della nuova campagna, sabato 20 luglio alle ore 9:30, saranno presenti i Presidenti di CADF e CLARA, si chiede cortesemente alla vostra Redazione di far partecipare un giornalista al fine di conoscere ulteriori ed importanti dettagli dell’iniziativa promossa per la prima volta .

 

COMUNICATO STAMPA A CURA DI CLARA E CADF