Autorizzazione in deroga per il transito con mezzi motorizzati sulla ciclovia Destra Po

Autorizzazione permanente o temporanea (anche pluriennale) al transito con mezzi motorizzati sulla ciclovia Destra Po.

Autorizzazione permanente o temporanea (anche pluriennale) al transito con mezzi motorizzati sull'itinerario ciclopedonale per necessità legate a diritti di proprietà o per l’esercizio di attività lavorative, ai sensi dell’art 6 comma 8° D.Lgs. 285/92 ss.mm.ii.; possono essere autorizzate le seguenti categorie di soggetti:

a) proprietari e/o conduttori di immobili e/o fondi agricoli accessibili unicamente tramite l'itinerario ciclopedonale;

b) concessionari di aree demaniali golenali o di spazio acqueo accessibili unicamente tramite l'itinerario ciclopedonale Destra Po.

c) pescatore di mestiere nelle acque interne, titolare di licenza di pesca di tipo A (art. 11 c.2 lett. A) L.R. 11 del 07/11/2012 ss.mm.ii.);

d) pescatore diversamente abile e/o in possesso dell’autorizzazione rilasciata dalla Regione competente, ai sensi dell’art. 12 comma 4° L.R. 2/2017 ss.mm.ii. che non sia in possesso del contrassegno invalidi rilasciato dal Comune di residenza;

e) cacciatori diversamente abili che non siano in possesso del contrassegno invalidi rilasciato dal Comune di residenza;

f) ditte specializzate in lavorazioni necessarie ai proprietari e/o conduttori e/o concessionari di aree golenali o situate in fondi raggiungibili esclusivamente tramite l'itinerario ciclopedonale;

g) personale dei "Servizi di Polizia Idraulica e di Piena" per lavori non aventi carattere di emergenza ma che precludano la normale fruibilità dell'itinerario ciclopedonale e/o la sicurezza degli utenti;

h) personale appartenente ad Aziende di servizi di pubblica utilità (es. HERA, C.A.D.F., Telecom, Enel, SNAM Rete Gas, ecc.), servizi postali ed ad Enti territorialmente competenti sull’itinerario ciclopedonale e/o sulle pertinenze e/o sulle aree arginali e golenali, nonché Ditte incaricate di lavori dai soggetti sopraindicati  (queste  ultime  dovranno  esibire  agli organi di vigilanza copia dell’atto di incarico), per l’esecuzione di lavori e/o l’espletamento di sopralluoghi non aventi carattere di emergenza ma che precludano la normale fruibilità dell’itinerario ciclopedonale e/o la sicurezza degli utenti;

i) ricercatori, naturalisti, giornalisti, documentaristi che necessitino del trasporto delle proprie strumentazioni ed apparecchiature con veicoli a motore.

Per il titolare di autorizzazione permanente o pluriennale è obbligatorio l’invio tramite apposito modulo di comunicazione/dichiarazione per continuare ad avvalersi dell’autorizzazione, in quanto ancora titolare di tutti requisiti che hanno consentito il rilascio della stessa. Tale comunicazione è da inviare tramite PEC (provincia.ferrara@cert.provincia.fe.it) o consegnare brevi mano presso gli Uffici della P.O. Mobilità ed Energia, C.so Isonzo 36 (1° piano) dal 01/11 al 31/12 di ogni anno successivo a quello di rilascio, pena la decadenza di validità dell’autorizzazione stessa.  In caso di perdita o di variazione dei requisiti, tale comunicazione deve essere inviata nel più breve tempo possibile.

Gli espianti di pioppeti sono vietati dal 15/3 al 15/7 di ogni anno, ad eccezione di quelli autorizzati dall’Ente gestore (AIPO), ai sensi dell’Allegato A della DGR 79/2018 "APPROVAZIONE DELLE MISURE GENERALI DI CONSERVAZIONE, DELLE MISURE SPECIFICHE DI CONSERVAZIONE E DEI PIANI DI GESTIONE DEI SITI NATURA 2000, NONCHE' DELLA PROPOSTA DI DESIGNAZIONE DELLE ZSC E DELLE MODIFICHE ALLE DELIBERE N. 1191/07 E N. 667/09."

Nel caso in cui la ditta richiedente non sia proprietaria del terreno oggetto della richiesta di espianto, è necessario allegare alla richiesta anche copia del contratto stipulato con il proprietario del terreno.

 

Si informano gli utenti che ai sensi del Codice dell’Amministrazione digitale (D.Lgs. n. 82/2005) le istanze e comunicazioni devono essere esclusivamente inviate in modalità digitale (PEC: provincia.ferrara@cert.provincia.fe.it, oppure, in casi eccezionali, tramite e-mail all'indirizzo destrapo@provincia.fe.it).

A far data dal 1° GENNAIO 2021, NON SONO PIU' ACCETTATE istanze presentate in forma cartacea.

Alle istanze deve essere allegata scansione compilata del "modulo di assolvimento marca da bollo" al fine di annullare n° 2 marche da Bollo del valore di € 16,00 ognuna.

 

 

PER ORARI UFFICI, CONTATTI, COSTI E MODULISTICA, CONSULTATE IL PROCEDIMENTO:

Al seguente link: Pratiche e modulistica ricercare "Autorizzazione in deroga per il transito con mezzi motorizzati sulla ciclovia Destra Po"

 

Allegato: 

DGR79_2018.pdf (844.73 KB - pdf)