Report incidenti stradali

L'analisi del fenomeno dell'incidentalità stradale a livello nazionale si fonda sulle informazioni raccolte dall'Istat attraverso le forze dell'ordine, unica fonte ufficiale. Ogni sinistro che causi danni a persone impone alle forze dell'ordine la compilazione del "Rapporto statistico di incidente stradale", il modello Istat CTT.INC.

La Provincia di Ferrara sin dal 2002, in convenzione con Istat, ha provveduto alla raccolta dei modelli di rilevazione relativi agli incidenti verificatisi sul territorio ferrarese e compilati dalle forze dell’ordine, alla loro memorizzazione su supporto magnetico ed al successivo invio all’Istat. In questo modo, a fronte di una attività di verifica qualitativa e quantitativa, Istat consentiva l’utilizzo di tali informazioni per attività di studio, elaborazione e ricerca a livello locale.

Dal 2009, la Provincia di Ferrara, unitamente alle altre Province regionali e alla Regione Emilia-Romagna, ha aderito al progetto MIStER (Monitoraggio Incidenti Stradali Emilia-Romagna), continuando nella raccolta dei dati dalle forze dell’ordine, potenziando la rilevazione e contribuendo a migliorare la qualità delle informazioni prodotte.

Con il riordino istituzionale che ha coinvolto tutte le Province, il supporto garantito alla Regione Emilia-Romagna  a livello provinciale  si è notevolmente ridimensionato e l’attività viene per lo più svolta dalla Regione Emilia Romagna medesima.

I dati dal 2014 in poi si trovano sulla statistica self-service (Incidenti stradali - E-R Statistica)  dove il dettaglio massimo attualmente pubblicato è la Provincia. 

Allegato: 

rapporto2003.pdf (363.83 KB - pdf)
rapporto2004.pdf (342.25 KB - pdf)
rapporto2005.pdf (404.19 KB - pdf)
rapporto2006.pdf (414.42 KB - pdf)
rapporto2007.pdf (280.24 KB - pdf)
rapporto2008.pdf (703.16 KB - pdf)
rapporto2009.pdf (1.19 MB - pdf)
rapporto2010.pdf (1.99 MB - pdf)
rapporto2011.pdf (10.92 MB - pdf)
PRIMI_dati_2012.pdf (5.65 MB - pdf)
rapporto2012.pdf (7.29 MB - pdf)
rapporto2013.pdf (192.37 KB - pdf)