Provincia di Ferrara

Sommario delle sezioni presenti in questa pagina:


Ufficio Stampa

Da Regione nessun taglio alla programmazione turistica locale
Turismo. Nessun taglio alle risorse per la programmazione locale. Alle Province 3 milioni e 100 mila euro. Confermati i fondi dello scorso anno
Intanto Regione e Apt Servizi stanno lavorando a progetti che valorizzino le eccellenze delle Destinazioni turistiche


Bologna - Non ci sarà alcun taglio ai fondi per la programmazione turistica territoriale. Nel 2017 alle Province andranno 3 milioni e 100 mila euro. Saranno cioè garantite le stesse risorse dello scorso anno per la realizzazione dei Programmi turistici di promozione locale (Ptpl). La rassicurazione arriva dagli uffici dell’Assessorato regionale al Turismo in risposta a presunte minori disponibilità di bilancio.
L’ormai prossimo passaggio dalle Unioni di Prodotto alle Destinazioni Turistiche (Comunità Montana Bologna, Emilia, Romagna) non costituisce un ostacolo all’attività degli enti locali preposti e degli uffici d’informazione e di accoglienza turistica. Inoltre è stata già predisposta una procedura rapida che consentirà alle Destinazioni di subentrare alle Province nella gestione dei programmi di Promozione locale.
Parallelamente, attraverso Apt Servizi, si stanno mettendo a punto progetti di comunicazione trasversali sulle Destinazioni, per valorizzare eccellenze e peculiarità del territorio: il focus non è solo sui principali cluster (Food Valley, Motor Valley, Wellness Valley) ma si lavora anche su Appennino verde e turismo bianco. /AA



Tutte le notizie su www.regione.emilia-romagna.it, i comunicati nella sezione 'Agenzia di informazione e comunicazione'.
Seguici su Twitter (@RegioneER), Facebook (@RegioneEmiliaRomagna) e Telegram (@ERnotizie, @ERcomunicati, @PresidenteER)
Segreteria di redazione tel. 051 5275490
Documento pubblicato il 17/05/2017 - Ultimo aggiornamento: 17/05/2017
Castello Estense - centralino: +39.0532.299111
Partita IVA: 00334500386