Provincia di Ferrara

Sommario delle sezioni presenti in questa pagina:


Ufficio Stampa

Bene il turismo in Emilia Romagna nel 2016
A Ferrara volano gli ingressi ai musei statali
la Repubblica - mercoledì 17 maggio 2017 - ed. Bologna pag. 7
Turismo boom in regione sull'onda di cibo e musei Pernottamenti su del 13% (c.gius.)

LA triade turismo-cultura-commercio in Emilia-Romagna funziona, la vera sfida adesso è «ridistribuire questa ricchezza». Lo dice l'assessore al Turismo di Bologna Matteo Lepore e lo dicono pure i dati presentati da Confesercenti regionale, elaborati dal centro studi statistici di Firenze, in occasione dell'apertura della "Borsa del turismo delle cento città d'arte italiane" (la tre giorni di incontro tra tour operator di tutto mondo e strutture ricettive italiane), che si terrà sotto le Due Torri da domani a sabato. La Regione nel 2016 ha registrato +13,3% di pernottamenti, +18,8% solo a Bologna.
I musei statali di Bologna, Ferrara, Modena, Parma e Ravenna hanno chiuso l'anno con 735.809 visitatori, +3,4% rispetto all'anno precedente e in crescita del 25% sul 2010. Ma non tutte le città crescono allo stesso modo: mentre Bologna, Ravenna e Ferrara spiccano verso l'alto (+21,9%, +8,3% e + 35,3% gli accessi ai musei sul 2015), Modena e Parma calano (-22.8% e - 13,8%). Nelle sole città d'arte l'offerta ricettiva è passata dai 1.712 esercizi del 2015 a 1.911 nel 2016 (+11,6%), e da 41.984 a 42.818 i posti letto. A livello regionale il rapporto turisti italiani-stranieri è di 60- 40, ma in alcune città - come Bologna - hanno raggiunto la parità. Ora l'obiettivo, per dirla con Lepore, è «far sì che questa ricchezza non si concentri più solo in alcuni luoghi, come il centro medievale di Bologna, e su alcune temi, come il cibo. Bisogna usare il turismo come volano per creare posti di lavoro, per combattere la disoccupazione nelle nostre vere periferie metropolitane: a cominciare dall'Appennino». Riuscire a farlo, saper "vendere" una città metropolitana da un milione di abitanti, è la sfida del nuovo bando per la promozione turistica, che uscirà a fine giugno: Bologna investirà i proventi della tassa di soggiorno e altre risorse - ma non si sa quante arriveranno dalla Regione. Sempre a proposito di turismo, sabato, all'interno del festival Itacà, si terrà un incontro con la comunità di Airbnb.
Documento pubblicato il 17/05/2017 - Ultimo aggiornamento: 17/05/2017
Castello Estense - centralino: +39.0532.299111
Partita IVA: 00334500386