Provincia di Ferrara

Sommario delle sezioni presenti in questa pagina:


Ufficio Stampa

La Provincia si costituisce parte civile nel processo contro Norbert Feher
Nella prima giornata di appuntamenti in Castello Estense la neopresidente della Provincia, Barbara Paron, ha incontrato i dirigenti dell’amministrazione per un aggiornamento sui temi inerenti alle funzioni e ai compiti dell’ente.
Incontro nel corso del quale la presidente ha preso la decisione di costituire la Provincia di Ferrara parte civile nel processo nei confronti di Norbert Feher, l’assassino di Valerio Verri, del barista di Budrio Davide Fabbri e di due agenti spagnoli.
“Ho preso questa decisione – ha detto – innanzitutto perché la Provincia si ritiene parte lesa a seguito delle gravi ferite subite nell’aprile del 2017 dal nostro agente di polizia provinciale Marco Ravaglia e come segno di presenza e di vicinanza allo stesso Marco e alla famiglia di Valerio Verri”.
Dopo aver messo in agenda un tour per toccare con mano la situazione patrimoniale dell’ente - fra aree verdi, immobili, scuole e palestre – la presidente ha espresso idee chiare anche in tema di rapporto tra scuola e lavoro.
“Voglio mettere in calendario occasioni d’incontro – ha proseguito – tra imprese e mondo della scuola, perché ritengo che per favorire nuovi e maggiori sbocchi occupazionali sul territorio occorra partire anche dagli istituti di secondaria di secondo grado, oltre che dall’Università come già da tempo accade in modo strutturato”.
Documento pubblicato il 06/11/2018 - Ultimo aggiornamento: 06/11/2018
Castello Estense - centralino: +39.0532.299111
Partita IVA: 00334500386