Provincia di Ferrara

Sommario delle sezioni presenti in questa pagina:


URP online

Che differenza c'è tra un'associazione di promozione sociale e una di volontariato?
FAQ TERZO SETTORE
L'Associazione di volontariato è un'organizzazione che realizza i propri scopi con l'apporto prevalente e determinante dei soci per rispondere ad un bisogno primario e a fini di solidarietà.
L'attività dei volontari deve essere  spontanea, personale e gratuita .
L' attività deve essere rivolta a favore di persone esterne all'associazione.
In alcun modo è possibile prevedere la remunerazione dei soci, ai quali è riconosciuto esclusivamente il rimborso delle spese vive sostenute nello svolgimento della propria attività di volontario. Normativa di riferimento:  Legge n. 266/1991; Legge Regionale n. 12/2005.

Sono considerate Associazione di promozione sociale le associazioni riconosciute e non riconosciute, i movimenti, i gruppi e i loro coordinamenti o federazioni costituiti al fine di svolgere attività di utilità sociale a favore di associati o di terzi, senza finalità di lucro e nel pieno rispetto della libertà e dignità degli associati.
Le associazioni di promozione sociale si avvalgono prevalentemente delle attività prestate in forma volontaria, libera e gratuita dai propri associati per il perseguimento dei fini istituzionali che devono essere di interesse collettivo così come  previsti dalla normativa di settore.
Le iniziative dell'associazione possono essere rivolte sia ai propri associati che a persone terze rispetto all'organizzazione.
La Legge  prevede che, in caso di particolari necessità, le associazioni di promozione sociale possano avvalersi di prestazioni di lavoro autonomo o dipendente, anche ricorrendo ai propri associati.
Normativa di riferimento: Legge n.383/2000; Legge Regionale n. 34/2002.
Documento pubblicato il 24/10/2007 - Ultimo aggiornamento: 10/08/2011
a cura di:
Monica Franceschi
Castello Estense - centralino: +39.0532.299111
Partita IVA: 00334500386